Arance siciliane

Arance siciliane

I primi scopritori delle proprietà nutritive delle arance sono stati gli Arabi.

Storia dell’arancia

Storia dell'arancia - esempio di arance rosse di sicilia

Arance Rosaria: rosse, siciliane e succose

L’arancio dolce è l’agrume più coltivato nel mondo, grazie alla sua capacità di adattarsi a condizioni ambientali diverse e per questo soggetto ad innumerevoli cloni.

La storia dell’origine e della diffusione di questa pianta è molto dibattuta; si hanno comunque notizie della sua presenza già in tempi antichi in Cina e in Indocina, dove si ritiene si sia generato per mutazione dall’arancio amaro.

Viene dato per certo che siano stati gli Arabi a introdurre gli aranci in Asia Minore, in Egitto, nel nord Africa e in Europa.

In particolare, in Sicilia, durante la dominazione araba (IX-XI secolo d.C.) vennero impiantati aranci amari e limoni nei cosiddetti giardini, termine tuttora utilizzato, evocativo della funzione ornamentale che inizialmente gli agrumeti ebbero nell’isola.

Nella seconda metà del 1800 le coltivazioni in Sicilia si incrementarono e verso la fine di quel secolo si cominciarono ad impiantare non più nei declivi collinari o nelle zone pianeggianti, ma negli appositi agrumeti.

Gli investimenti maggiori nella nuova agrumicoltura si ebbero nel Catanese e nel Siracusano e furono queste aree a diventare le predilette dell’arancia a polpa rossa o pigmentata, consolidando questa loro vocazione nel corso del 1900.

Dall’arancio dolce si sono sviluppate, soprattutto in Sicilia, diverse qualità.

Tra le arance bionde si annoverano la Navelina, la Valencia e la Ovale; tra le arance rosse invece, si distinguono il Moro, il Sanguinello e il Tarocco.

In particolare, la piana di Catania é ricca di agrumeti, nello specifico, di Arance rosse dell’azienda Pannitteri, una dei leader del settore, per il loro colore rosso, risultato delle particolari condizioni microclimatiche del territorio intorno all’Etna.

Origine dell’arancia

Origine dell'arancia - l'arancia rossa di sicilia unica nel suo genere

Rosaria è un’arancia di Sicilia dal succo rosso – Gustosa e unica

arance_Rosaria