Il tuo bambino vuole nascere prematuramente

Il tuo bambino vuole nascere prematuramente

“Trattienilo” con le arance!

Da uno studio, condotto da ricercatori messicani, si è scoperto che, durante il periodo di gestazione, un supplemento di vitamina C ridurrebbe il rischio di parto prematuro.

La vitamina C, contenuta anche nelle arance, ha un ruolo fondamentale nella struttura delle membrane, poiché, essendo composta anche da collagene, la sua assunzione riduce il rischio di rottura delle membrane, ed essendo una vitamina idrosolubile, non “sosta” per molto tempo nell’organismo permettendo allo stesso di eliminare ciò che non viene utilizzato.

In gravidanza, sia i livelli di vitamina C, che quelli di tutte le sostanze presenti nel plasma, si abbassano a causa di tutti i processi che scaturiscono affinché il feto si sviluppi in modo regolare.

Aumentando l’apporto di vitamina C, si favorisce la conservazione della stessa nei globuli bianchi, aiutando a prevenire la rottura delle membrane in tempi prematuri.

Una donna incinta dovrebbe assumere circa 75 mg di vitamina C al giorno, da integrare consumando cibi freschi come agrumi e broccoli (particolarmente ricchi di vitamina C), evitando così di doverli assumere tramite integratori.

arance_Rosaria