Dessert

Dessert

Con l’arancia rossa Rosaria puoi preparare gustosi dessert, dolci, torte e gelati da mangiare tutte le volte che desideri perché sono genuini, fatti con ingredienti naturali.

  1. Zuppetta tiepida di arance Rosaria con mousse al cioccolato.
  2. Crema alla Rosaria.
  3. Granita alla Rosaria.
  4. Spicchi di Rosaria ricoperti di cioccolato.
  5. Pane dolce all’arancia Rosaria.
  6. Budino all’arancia Rosaria.
  7. Budino di arancia Rosaria al cioccolato.
  8. Torta all’arancia Rosaria.
  9. Torta alla crema di arance Rosaria.
  10. Bavarese all’arancia Rosaria.
  11. Bignè all’arancia Rosaria.
  12. Buccellati all’arancia Rosaria.
  13. Caldi dolci all’arancia Rosaria.
  14. Frittelle di arancia Rosaria.
  15. Crema di ricotta e arancia Rosaria.
  16. Gelatine di arance Rosaria.
  17. Orange curd Rosaria.
  18. Sorbetto all’arancia Rosaria.
  19. Coppette di arancia Rosaria.
  20. Spuma d’arancia Rosaria.

Zuppetta tiepida di arance Rosaria con mousse al cioccolato

ricetta di Ada Parisi tratta dal blog “Siciliani creativi in cucina

Un dolce fresco, leggero, fatto di contrasti tra la morbida e golosa grassezza della mousse al cioccolato fondente, l’acidità delle arance e il croccante del lampone caramellato.

Ingredienti per 4 persone:

  • per la zuppetta di arance:
    • 2 arance di Sicilia Igp;
    • 30 millilitri di Cointreau;
    • 50 grammi di zucchero semolato;
    • 1 cucchiaino di maizena.
  • per la mousse al cioccolato:
    • 50 millilitri di panna liquida;
    • 180 grammi di cioccolato fondente al 70%;
    • 250 grammi di panna montata;
    • cannella quanto basta;
    • un pizzico di pepe bianco macinato fresco.
  • per i lamponi caramellati:
    • 100 grammi di lamponi;
    • 100 grammi di zucchero semolato;
    • pistacchio (meglio se di Bronte) quanto basta.

Preparazione:

Per la mousse, che vi consiglio di preparare almeno 2-3 ore prima, tritare il cioccolato fondente. Scaldare fino a ebollizione i 50 millilitri di panna liquida e versarli sul cioccolato. Lasciare riposare un minuto e quindi, con l’aiuto di una spatola, mescolare fino a ottenere un composto lucido e omogeneo. Aggiungere il pepe bianco e la cannella. Unire piano la panna montata a neve ferma fino o ottenere un composto spumoso e gonfio. Coprire con pellicola per alimenti a contatto e riporre in frigorifero per almeno 2 ore.

Per i lamponi caramellati, preparare un caramello con lo zucchero, facendolo cuocere a fuoco basso finché non sarà liquido e ambrato di colore, quindi con la massima attenzione (il caramello rovente è una delle cose più pericolose che potete maneggiare in cucina), tuffare la parte superiore di ogni lampone nel caramello e farli raffreddare su carta forno leggermente unta o sul silpat, i tappetini di silicone.

Per la zuppetta, lavare le arance, sbucciarne una, pelare gli spicchi a vivo e tagliarli in pezzetti. Spremere l’altra e mettere il succo in un pentolino. Unire la maizena al succo di arancia ancora freddo e scaldare il succo fino a portarlo a ebollizione, quindi spegnere immediatamente. Unire i pezzetti di arance pelati a vivo e lasciare intiepidire.

Composizione del piatto:

Versare la zuppetta di arance nei piatti (vi suggerisco di usare le fondine), adagiare al centro di ogni piatto una quenelle di mousse al cioccolato fondente e decorare con i lamponi caramellati e con pistacchio tritato.

Crema alla Rosaria

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 ml. di succo d’arancia rossa dell’Etna
  • 1 cucchiaio di scorza di arancia rossa dell’Etna grattugiata;
  • 4 tuorli;
  • 120 g. di zucchero;
  • 15 grammi di gelatina;
  • 3 dl. di latte;
  • 2,5 dl. di panna fresca;
  • 50 cl. di Grand Marnier.

Preparazione:

Ammollate la gelatina nel succo di Rosaria. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

Scaldate il latte e la scorza di Rosaria grattugiata e unitelo a filo al composto di uova, mescolando. Rimettete sul fuoco e mescolate fino a quando la crema vela il cucchiaio, senza farla bollire.

Unite la gelatina e il succo d’arancia, mescolate finché si sciolgono e lasciate intiepidire.

Montate la panna e incorporatela delicatamente alla crema. Suddividete il composto negli stampini spennellati con il Grand Marnier e mettete in frigorifero a rapprendere.

Servite con caramello alla Rosaria o crema inglese.

Granita alla Rosaria

Ingredienti:

  • Mezzo litro d’acqua;
  • 500 g. di zucchero;
  • 10 arance rosse dell’Etna.

Preparazione:

Fate sciogliere lo zucchero nell’acqua, riponete nel freezer a gelare, mescolando di tanto in tanto, per evitare che non si solidifichi uniformemente.

Spicchi di Rosaria ricoperti di cioccolato

Ingredienti:

  • 120 g di cioccolato semidolce;
  • 1 cucchiaio di burro fresco;
  • 40 spicchi di arancia rossa dell’Etna.

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro. Immergere gli spicchi di Rosaria nel cioccolato e poi sistemarli su carta oleata. Refrigerare per dieci minuti e riportarli a temperatura ambiente. Servire o usare per guarnizioni.

Pane dolce all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 300 gr di farina;
  • 20 gr di lievito di birra;
  • 4 uova;
  • 70 gr di burro;
  • 50 gr di zucchero.
  • 6 tuorli;
  • 125 gr di zucchero;
  • 40 gr di farina;
  • 4 dl di latte;
  • 1 dl di succo d’arancia;
  • scorza grattugiata di ½ arancia;
  • 50 gr di scorza d’arancia candita;
  • 1,5 dl di panna montata.

Preparazione:

Setacciate 50 gr di cacao amaro e 50 gr di farina e mescolateli con 80 gr di zucchero. Intiepidite ½ litro di latte, versatelo sui 3 ingredienti e lavorateli con un cucchiaio per diluire.

Mettete tutto sul fuoco basso mescolando con un frustino per eliminare i grumi e fate addensare la crema. Appena la crema sarà densa, toglietela dal fuoco.

Lavorate 2 uova con 150 gr di zucchero facendone una crema. Aggiungete la farina setacciata, il succo di 2 arance e la scorza grattugiata di 1 arancia. Mescolate tutto amalgamando bene.

Cuocete a bagnomaria per 10 minuti mescolando sempre e lasciate raffreddare. Unite il cacao e mescolate per qualche minuto.

Versate in uno stampo per budino e lasciate in frigorifero per almeno 2 ore. Capovolgete e servite.

Budino all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 200 gr di pan di Spagna;
  • 4 arance;
  • 2 tuorli;
  • 80 gr di zucchero a velo;
  • 1 bicchiere di Porto;
  • 10 amaretti;
  • 20 gr di burro.

Preparazione:

Tagliate il pan di Spagna a fette rettangolari, sbriciolate gli amaretti e spremete le arance.

Sbattete i tuorli insieme allo zucchero a velo montandoli come una crema gonfia e morbida, aggiungete il Porto e il succo d’arancia filtrato e amalgamate bene.

Prendete 3 cucchiai di composto e fatevi macerare gli amaretti sbriciolati, e inzuppate nel resto le fette di pan di Spagna.

Imburrate uno stampo rotondo e capiente e sistemate le fette di pan di Spagna a strati, alternandoli con un po’ di composto. Arrivati a metà disponete uno strato di amaretti e completate con il restante pan di Spagna.

Fate cuocere a bagnomaria in forno caldo per 20 minuti, lasciatelo raffreddare e capovolgetelo. Servitelo freddo.

Budino di arancia Rosaria al cioccolato

Ingredienti:

  • 50 gr di cacao amaro;
  • 50 gr di farina;
  • 80 gr di zucchero;
  • ½ litro di latte;
  • 2 uova;
  • 150 gr di zucchero;
  • 50 gr di farina setacciata;
  • Succo di 2 arance;
  • Scorza di 1 arancia.

Preparazione:

Setacciate 50 gr di cacao amaro e 50 gr di farina e mescolateli con 80 gr di zucchero. Intiepidite ½ litro di latte, versatelo sui 3 ingredienti e lavorateli con un cucchiaio per diluire.

Mettete tutto sul fuoco basso mescolando con un frustino per eliminare i grumi e fate addensare la crema. Appena la crema sarà densa, toglietela dal fuoco.

Lavorate 2 uova con 150 gr di zucchero facendone una crema. Aggiungete la farina setacciata, il succo di 2 arance e la scorza grattugiata di 1 arancia. Mescolate tutto amalgamando bene.

Cuocete a bagnomaria per 10 minuti mescolando sempre e lasciate raffreddare. Unite il cacao e mescolate per qualche minuto.

Versate in uno stampo per budino e lasciate in frigorifero per almeno 2 ore. Capovolgete e servite.

Torta all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 3 arance;
  • 3 cucchiai di Cointreau;
  • 100 gr di marmellata d’arance.
  • 2 tuorli;
  • 2.5 dl di latte;
  • 80 gr di zucchero;
  • 0 gr di farina;
  • Scorza di 1 limone non grattugiata;
  • Sale un pizzico.
  • 300 gr di farina;
  • 150 gr di burro;
  • 150 gr di zucchero;
  • 1 puntina di bicarbonato;
  • 1 bicchierino di Marsala;
  • 2 tuorli;
  • Sale un pizzico.

Preparazione:

Preparate la pasta frolla unendo farina, burro e zucchero e tutti gli altri ingredienti lavorando per ottenere un impasto liscio e sodo. Appena sarà pronto lasciare riposare per almeno ½ ora.

Sbucciate le arance eliminando la parte bianca e privandole dei semi, e fate macerare gli spicchi nel Cointreau. (Se potete, scegliete arance con spicchi non tropo grossi, altrimenti tagliateli a metà nel senso della lunghezza).

Preparate la crema pasticcera bollendo il latte con la metà dello zucchero, la scorza del limone e un pizzico di sale. Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto e la farina e amalgamate bene. Togliete la scorza del limone , versate il latte nelle uova mescolando. Cuocete per qualche minuto finchè la crema non sarà densa.

tendete la pasta foderando una teglia imburrata anche sui bordi e cuocete in forno caldo per 30 minuti. Fate raffreddare e versatevi la crema pasticcera, poi a piacere, guarnite con spicchi d’arancia.

Sciogliete la marmellata sul fuoco con 1 cucchiaio d’acqua, bagnate con un po’ di Cointreau alcuni spicchi d’arancia e spalmate tutta la torta.

Torta alla crema di arance Rosaria

Ingredienti:

  • 200 gr di farina;
  • 50 gr di burro morbido;
  • 50 gr di zucchero;
  • 2 tuorli;
  • 1 bicchiere di panna;
  • ¼ litro di latte;
  • 1 cucchiaio di farina setacciata;
  • 1 cucchiaio di fecola setacciata;
  • 250 gr di zucchero;
  • Succo di 2 limoni;
  • Succo di 4 arance;
  • 2 albumi;
  • 150 gr di zucchero a velo.

Preparazione:

Lavorate 200 gr di farina, 50 gr di burro morbido e 50 gr di zucchero amalgamando bene. Aggiungete 2 tuorli e 1 bicchiere di panna continuando a lavorare.

Versate l’impasto in una tortiera imburrata foderando i bordi e cuocere in forno caldo per 15 minuti.

Scaldate ¼ di litro di latte e versatevi 1 cucchiaio di farina e 1 di fecola setacciati, 250 gr di zucchero, il succo di 2 limoni e di 4 arance, portare ad ebollizione e fate bollire per 5 minuti.

Versate la crema sulla torta, montate 2 albumi a neve ferma con 150 gr di zucchero a velo e spalmate sulla crema.
Cuocete in forno per 15 minuti e servite fredda.

Bavarese all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 4 tuorli;
  • 4 arance;
  • 3 dl di panna;
  • 4 l di latte;
  • 150 gr di zucchero;
  • 4 fogli di colla di pesce.

Preparazione:

Mettete a bagno i fogli di colla di pesce in acqua fredda. Spremete 2 arance e grattugiate la scorza di 3 arance.

Scaldate il latte senza farlo bollire e nel frattempo lavorate i tuorli con 120 gr di zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete il latte alle uova e addensate la crema a fuoco dolce per 10 minuti.

Unite la colla di pesce strizzata, mescolate bene e fate raffreddare. Aggiungete metà scorza d’arancia grattugiata e il succo delle arance, montate la panna e aggiungetela al composto amalgamando bene.

Mescolate la scorza grattugiata rimasta e lo zucchero rimasto, bagnate leggermente di acqua uno stampo a cono e spolverizzatelo con questa miscela.

Versatevi il composto e mettetelo in frigorifero per almeno 3 ore. Capovolgete in un piatto da portata e servite guarnendo con la restante scorza d’arancia tagliata sottile.

Bignè all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 3 tuorli;
  • 100 gr di zucchero;
  • 40 gr di farina setacciata;
  • 1 dl di panna;
  • 0,5 dl di latte;
  • scorza grattugiata di 1 arancia;
  • 3 cucchiai di liquore all’arancia.
  • 2,5 dl di acqua;
  • 100 gr di burro;
  • 10 gr di zucchero;
  • sale un pizzico;
  • 4 uova.

Preparazione:

Versate in un tegame l’acqua e unite il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale e portate ad ebollizione mescolando. Aggiungere a fuoco spento la farina setacciata e amalgamare bene facendo cuocere a fuoco dolce per 7-8 minuti, mescolando sempre bene, fino ad ottenere un composto omogeneo che tenderà a staccarsi dalle pareti del tegame. Lasciare intiepidire.

Unite le uova una per volta facendo attenzione che ogni volta il composto sia ben amalgamato. Finita questa operazione versate il composto in una tasca con bocchetta liscia e fate uscire piccoli mucchietti di circa 3 cm di diametro, adagiandoli su una teglia precedentemente foderata con della carta da forno,e fateli cuocere per 20 minuti in forno preriscaldato a 200°.

Lasciateli raffreddare e praticate in seguito un piccolo foro per inserire il ripieno.

Lavorare i 3 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungere la farina setacciata.

Aggiungere la panna liquida e il latte e mescolare energicamente con un frustino evitando la formazione di grumi.

Aggiungere la scorza dell’arancia e portare ad ebollizione mescolando. Abbassare il fuoco e fare addensare la crema per 8 minuti, in seguito aggiungere 3 cucchiai di liquore all’arancia. E fare raffreddare.

Inserire il ripieno nei bignè.

Buccellati all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 1 scorza di arancia grattugiata;
  • 200 gr di ricotta;
  • 60 gr di zucchero;
  • 2 tuorli;
  • sale un pizzico;
  • 2 cucchiai di liquore all’arancia;
  • 150 gr di farina setacciata;
  • 150 gr di miele;
  • olio di semi.

Preparazione:

Grattugiate la scorza di 1 arancia. Lavorate fino ad amalgamare 200 gr di ricotta, 60 gr di zucchero, 2 tuorli e un pizzico di sale.

Aggiungete a questo composto 2 cucchiai di liquore all’arancia, 150 gr di farina setacciata e la scorza dell’arancia.

Lavorate bene il composto e, se necessario, aggiungere altra farina.
Con l’impasto ricavare dei bastoncini lunghi 4 cm e spessi 1 cm, attorcigliateli formando un anello e friggeteli in olio di semi bollente, infine scolateli.

Scaldate a fiamma bassa 150 gr di miele con la scorza grattugiata di 1 arancia, versatela sui buccellati e servite.

Caldi dolci all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 50 gr di zucchero;
  • 70 gr di farina setacciata;
  • 75 gr di amido di mais;
  • 2 uova;
  • 3 cucchiai di champagne;
  • 3 cucchiai di acqua;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • Sale un pizzico;
  • Burro.
  • 100 gr di zucchero;
  • 1 cucchiaio d’acqua.
  • Succo di 3 arance;
  • 100 gr di zucchero;
  • 1 bicchiere di champagne.

Preparazione:

Mescolate 50 gr di zucchero, 70 gr di farina setacciata, 75 gr di amido di mais, 2 uova, 3 cucchiai di champagne e 3 cucchiai d’acqua. Aggiungete 1 bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale ed amalgamate bene.

Fate caramellare 100 gr di zucchero in un cucchiaio di acqua e disponete il caramello in 4 stampini per budino leggermente imburrati.

Versate il precedente composto negli stampini e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Mescolate il succo di 3 arance con 100 gr di zucchero e 1 bicchiere di champagne.

Togliete i dolcetti ancora caldi dagli stampini, disponeteli in un vassoio e cospargeteli dello sciroppo all’arancia.

Frittelle di arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 6 arance non trattate;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • 200 gr di farina;
  • 15 gr di lievito di birra;
  • 2 tuorli;
  • ½ bicchiere di latte tiepido;
  • 1 cucchiaio di brandy;
  • sale un pizzico;
  • 2 albumi montati a neve;
  • zucchero a velo;
  • olio di semi.

Preparazione:

Lavate con cura 6 arance non trattate e asciugatele bene. Tagliatele con tutta la buccia a fette sottili e spolverizzate con 3 cucchiai di zucchero.

Impastate 200 gr di farina, 15 gr di lievito di birra e 2 tuorli, poi aggiungere ½ bicchiere di latte tiepido, 1 cucchiaio di brandy e un pizzico di sale.

Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciate lievitare per 1 ora. Montate a neve 2 albumi e incorporateli nel composto ed infine immergete le fette di arancia.

Friggete in olio di semi bollente, scolate e spolverizzate con zucchero a velo.

Crema di ricotta e arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 500 gr di ricotta;
  • Scorza di 1 arancia;
  • Succo di 2 oppure 3 arance;
  • 1 cucchiaio di Cointreau;
  • 3 tuorli;
  • 100 gr di zucchero;
  • 3 albumi;
  • 1 dl di panna;
  • Qualche spicchio d’arancia.

Preparazione:

Lavorate 500 gr di ricotta fino a renderla cremosa e grattugiate la scorza di 1 arancia tenendola da parte.
Spremere 2 oppure 3 arance e filtrate il succo, aggiungendo 1 cucchiaio di Cointreau.

Sbattete con un frustino 3 tuorli con 100 gr di zucchero e unitevi il succo d’arancia.

Aggiungete il tutto alla ricotta mescolando con un cucchiaio di legno. Montate gli albumi a neve, montate la panna e unite il tutto.

Versate il composto in una coppa e tenete in frigorifero fino al momento di servire. Quando servite guarnite con qualche spicchio d’arancia.

Gelatine di arance Rosaria

Ingredienti:

  • 1 kg di arance rosse;
  • la scorza di 1 arancia;
  • 400 gr di zucchero;
  • succo filtrato di 1 limone.

Preparazione:

Lavate 1 kg di arance rosse, spremetele e filtratene il succo; versatelo in una pentola, unite la scorza di 1 arancia e 400 gr di zucchero e portate ad ebollizione.

Abbassate il fuoco e continuate la cottura mescolando a fuoco basso per 25 minuti.

Incorporate alla gelatina il succo filtrato di un limone e fate cuocere per altri 10 minuti mescolando.

Eliminate la scorza dell’arancia e sterilizzate 4 barattoli di vetro a chiusura ermetica. Versate il composto ottenuto ancora caldo, chiudete ermeticamente e conservate ricordandovi di consumare la gelatina entro 10 mesi dalla preparazione. (etichettate con la data di preparazione e di scadenza).

Orange curd Rosaria

Ingredienti:

  • 9 arance non trattate;
  • scorza grattugiata di 2 arance;
  • 200 gr di zucchero;
  • 200 gr di burro;
  • 12 uova sbattute.

Preparazione:

Lavate 9 arance non trattate e asciugatele perfettamente, quindi spremetene il succo e filtratelo.

Grattugiate la scorza di 2 arance.

Fate scaldare il succo delle arance con 200 gr di zucchero e le 2 scorze di arancia grattugiate in un tegame capiente, al termine lasciate addensare per 6 minuti lo sciroppo ottenuto.

Aggiungete 200 gr di burro, mescolando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e incorporate le 12 uova sbattute.

Fate cuocere il composto a fiamma bassa, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, finché non comincerà a bollire.

Spegnete e versate la crema caldissima in vasetto di vetro precedentemente sterilizzati a bagnomaria e chiudeteli ermeticamente. Lasciateli riposare per almeno 1 mese in un luogo buio e fresco.

Sorbetto all’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • succo di 6 grosse arance;
  • succo di 1 limone;
  • 150 g di zucchero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 2 albumi montati a neve;
  • 1 cucchiaio di Grand Marnier.

Preparazione:

Mescolate tutti gli ingredienti ed infine unite al composto gli albumi montati a neve.

Mettete nella gelatiera per 30 minuti circa e servite subito.

Se non possedete la gelatiera, fate raffreddare nel freezer tutti gli ingredienti mescolati con cura. Quando il composto comincia a solidificare, mettetelo nel frullatore per qualche secondo fino a che non diventa cremoso. Servite immediatamente.

Coppette di arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 4 arance;
  • succo di 2 arance;
  • 4 fogli di colla di pesce;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • succo di 1 limone;
  • 2 bicchierini di Cointreau;
  • ciliegine candite.

Preparazione:

Spremete di 2 arance e filtrate il succo. Tagliate a metà 4 arance, togliete la polpa tenendola da parte e cercate di salvaguardare la buccia.

Mettete a bagno la colla di pesce e nel frattempo setacciate la polpa d’arancia bagnandola con metà del succo precedentemente spremuto.

Unite 3 cucchiai di zucchero, il succo di 1 limone e 2 bicchierini di Cointreau.

Strizzate la colla di pesce e scaldatela con il resto del succo d’arancia. Aggiungetela alla crema preparata in precedenza e mescolate con un cucchiaio di legno amalgamando bene.

Riempite le mezze arance con il composto e guarnite con qualche ciliegina candita. Mettete in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire.

Spuma d’arancia Rosaria

Ingredienti:

  • 3 fogli di colla di pesce
  • 5 arance
  • 3 scorze d’arancia grattugiate
  • 100 gr di zucchero
  • 3 cucchiai d’acqua
  • 4 tuorli
  • 3 albumi montati a neve
  • qualche spicchio d’arancia

Preparazione:

Mettete a bagno la colla di pesce. Spremete il succo di 5 arance e grattugiate la scorza di esse. Mettete in un tegame il succo e la scorza aggiungendo 100 gr di zucchero e 3 cucchiai d’acqua.

Sbattete 4 tuorli e uniteli al succo zuccherato appena preparato, facendolo cuocere a bagnomaria fino ad ottenere (mescolando di continuo), una crema densa.

Togliete dal fuoco e strizzate la colla di pesce aggiungendola poi alla crema, mescolando con un frustino per scioglierla, e fate raffreddare.

Montate 3 albumi a neve ferma ed aggiungeteli alla crema. Versate tutto in una ciotola e disponete in frigorifero per almeno 2 ore.

Servite la crema fredda con qualche spicchio d’arancia come guarnizione.

arance_Rosaria